top of page
Cerca
  • mind20srl

Come organizzare un negozio per migliorare l'esperienza del cliente

Il layout di un negozio al dettaglio, chiamato anche design del negozio, è il modo in cui i rivenditori impostano l'esposizione dei prodotti, la merce e gli arredi nel negozio. Per i negozi di mobili, layout ben progettati attireranno i clienti, li faranno circolare nello spazio e mostreranno la merce in modo interessante. L'obiettivo principale del progetto di vendita al dettaglio è guidare i clienti a trovare facilmente ciò che desiderano, incoraggiarli ad acquistare e offrire loro un'esperienza di acquisto memorabile. In questo articolo ti guideremo attraverso diversi tipi di organizzazione del negozio e condivideremo i suggerimenti sulle migliori pratiche per progettare un layout innovativo e invitante e organizzare gli interni e la disposizione degli scaffali da esposizione.

I vari tipi di negozio: disposizioni e arredamento

A seconda del settore, dello spazio e dell'identità del marchio, ci sono molti tipi di layout del negozio da considerare. Ecco le opzioni più popolari.


1. Disposizione con un percorso obbligato


Il layout del percorso obbligato guida i clienti lungo un itinerario definito che attraversa tutto il negozio. Con questo design, puoi pianificare dove mettere i prodotti adatti, sapendo che i clienti passeranno sicuramente lungo quella sezione e vedranno i tuoi articoli. IKEA è un esempio perfetto di percorso obbligato grazie al quale ottiene un flusso di clienti costante ed attivo, aumentando le vendite.


Pro

  • Massimizza ogni corsia del negozio;

  • Esponi tutta la merce che hai ai clienti, invogliandoli quindi a effettuare un acquisto non pianificato.


Contro

  • Rischiare di irritare gli acquirenti che sanno già cosa comprare e dove trovarlo;

  • Potrebbe essere difficile per i clienti muoversi insieme e rapidamente attraverso i corridoi in un'unica direzione.


2. Disposizione a griglia



Un layout a griglia espone la merce in lunghi corridoi dove i clienti cercano gli articoli mentre vanno su e giù. Questo layout massimizza l'esposizione dei prodotti e riduce al minimo lo spazio vuoto, che viene utilizzato al meglio da minimarket, farmacie e negozi di alimentari.


Pro

  • Ideale per negozi al dettaglio con vari tipi di merce;

  • Familiarità con gli acquirenti;

  • Flusso di traffico prevedibile in modo da poter inserire promozioni dove è più probabile che i clienti le vedano.


Contro

  • Poche interruzioni visive e grandi quantità di merce possono essere travolgenti per i clienti;

  • I clienti potrebbero avere difficoltà a comprendere i raggruppamenti di prodotti;

  • I corridoi angusti possono far scontrare i clienti.


3. Disposizione a circuito (loop layout)



La pista, o layout del negozio ad circuito, aumenta i flussi di traffico e crea un anello deliberatamente chiuso. Inizia a indirizzare i clienti sin dall'entrata del negozio, li spinge a inoltrarsi all'interno, lungo ogni angolo appositamente studiato del percorso, fino alla cassa che è proprio vicina all'entrata.

Questo è un design efficace per i negozi che desiderano mostrare ai clienti il loro intero inventario.


Pro

  • Massimizza lo sfruttamento della superficie e aumenta l'efficacia dell'esposizione dei prodotti;

  • Crea un flusso di traffico prevedibile che permette di posizionare le promozioni dove verranno sicuramente viste;

  • L'esposizione dei prodotti è più facile da organizzare.


Contro

  • Accelerare il traffico, inducendo i clienti a trascorrere poco tempo in negozio a valutare i prodotti;

  • Possibilità di inserire pochi elementi che attirino l'attenzione del cliente;

  • Scoraggia gli acquirenti dall'allontanarsi dal corridoio.


4. Disposizione diagonale



La disposizione diagonale è simile alla disposizione a griglia, ma tutti i ripiani sono posizionati in diagonale. Il layout diagonale del negozio offre una migliore visibilità degli articoli su ogni scaffale e crea un'atmosfera più aperta nel negozio. Questo tipo di layout è efficiente in termini di spazio e funziona meglio per i negozi che hanno una grande affluenza..


Pro

  • Buona circolazione dei clienti;

  • Se metti la cassa al centro del negozio, la disposizione diagonale offre una migliore sorveglianza per vedere tutto il negozio.


Contro

  • Gli acquirenti non possono prendere scorciatoie per raggiungere prodotti specifici che intendono acquistare;

  • I corridoi sono più stretti nella disposizione diagonale del negozio.


5. Disposizione angolare


Il layout angolare utilizza espositori di prodotti arrotondati come pareti curve, mobili ad angolo e altri dispositivi tondeggianti per guidare il flusso dei clienti. Utilizzando espositori di prodotti indipendenti fra loro, si genera una percezione di alta qualità della merce, quindi è scelto principalmente da rivenditori e boutique di lusso.


Pro

  • Creare un design unico ed entusiasmante per il negozio al dettaglio;

  • Migliora l'esperienza di acquisto in negozio.


Contro

  • Gli espositori arrotondati tolgono spazio sugli scaffali a parete;

  • È possibile visualizzare meno elementi.


6. Disposizione geometrica


Il layout geometrico del negozio unisce creatività e funzionalità. Crea un look moderno utilizzando linee nette con diverse dimensioni di visualizzazione per evidenziare prodotti specifici e costruire l'identità del tuo marchio. Il layout geometrico è comune per i negozi di abbigliamento, poiché espone gli abiti in modo divertente e interattivo.


Pro

  • Crea un design unico senza spese elevate;

  • Rafforza l'identità del negozio e del prodotto.


Contro

  • Non è adatto a un pubblico adulto;

  • Non ottimizza lo spazio per esporre la merce.


7. Disposizione del negozio a flusso libero


Un layout a flusso libero non intende guidare i clienti con percorsi, modelli di progettazione o segnaletica prevedibili. Poiché non esistono regole di progettazione per questo tipo di layout, i clienti hanno più libertà di navigare e interagire con la merce come desiderano.


Pro

  • Layout flessibile e facile da modificare;

  • Rallenta il traffico e incoraggia l'esplorazione;

  • Crea traiettorie di vista aperte;

  • Crea più spazio tra i prodotti;

  • Adatto a negozi di fascia alta con meno prodotti;

  • Crea un ambiente di vendita al dettaglio esperienziale.


Contro

  • La mancanza di una buona organizzazione porterà a spazi più affollati e/o sovraffollati;

  • I clienti potrebbero essere sopraffatti e confusi;


8. Layout del negozio boutique


Il layout boutique è il tipo di layout a flusso libero più comunemente utilizzato. Separa la merce per categoria e incoraggia i clienti a interagire più da vicino con gli articoli in aree semi-separate create da pareti, infissi ed espositori di merce. Questo layout stimola la curiosità dei clienti nell'esplorare diversi marchi o temi di prodotti all'interno di una categoria ed è preferito dai rivenditori di abbigliamento boutique, dai commercianti di vino e di prodotti gastronomici.


Pro

  • Stimola la curiosità degli acquirenti;

  • Presenta diversi marchi e categorie di prodotti;

  • Supporta il cross-merchandising e il cross-selling.


Contro

  • Limita lo spazio totale per l'esposizione della merce;

  • I clienti non possono esplorare l'intero negozio;

  • Può confondere i clienti.


Hai un negozio o un locale commerciale e ti serve aiuto per progettarlo? CONTATTACI SENZA IMPEGNO! Troveremo insieme la soluzione più adatta a te!

7 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


Post: Blog2_Post
bottom of page