top of page
Cerca
  • mind20srl

Museo del Mediterraneo di Zaha Hadid, a Reggio Calabria conto alla rovescia per il cantiere

Il grande progetto, vinto nel 2009 dall’architetta di origini irachene, all'epoca ancora viva, trasformerà il lungomare della città.



Museo del Mediterraneo, Reggio Calabria, Italia. Images courtesy of Zaha Hadid Architects



Grazie ai fondi del Pnrr è ripartito l’iter per la realizzazione del Museo del Mediterraneo di Reggio Calabria su progetto di Zaha Hadid. Il complesso architettonico è infatti stato considerato come “Grande Attrattore Culturale” nel contesto del Recovery Plan della Cultura, che porta 61 milioni di euro, e del programma di intervento Pon Metro Plus per il 2021-2027, che ne inietta altri 60.

Il progetto, chiamato “Lotto zero”, si impegna a riqualificare 25mila metri quadrati tra il lungomare Falcomatà e il porto, e comprende due volumi: il Museo del Mediterraneo e un Centro Polifunzionale. La forma sinuosa, tipica di Hadid, riprende la simmetria radiale delle stelle marine, integrandosi nel paesaggio circostante. Il complesso museale avrà una superficie di 13.400 metri quadrati, e ospiterà anche un centro di biologia marina, un acquario, laboratori di restauro, un archivio, una biblioteca, un bar, un ristorante, un’ampia sala congressi e spazi espositivi dedicati a mostre permanenti e temporanee.


Fonte: domusweb.it



3 visualizzazioni0 commenti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page